Ultime notizie

 
Rete Imprese Italia, attraverso un articolato intervento sui Ministri della Salute Beatrice Lorenzin, degli Affari Regionali Graziano Delrio e degli Affari Europei Moavero Milanesi, nonchè sul Presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani, ha rappresentato le maggiori criticità che investono il settore odontotecnico, auspicando incontri ad hoc nell'ambito dei quali approfondire nel merito le richieste.
In particolare, sono state evidenziate le problematiche relative all'approvazione del profilo professionale ed espressa la necessità di una migliore definizione degli ambiti di competenza e dei requisiti necessari relativamente alla fabbricazione dei dispositivi medici su misura nell'ambito della discussione del nuovo Regolamento, attualmente all’esame del Parlamento Europeo.
Un primo riscontro da parte del Ministro Moavero Milanesi ha rassicurato circa l'attenzione delle Istituzioni rispetto ai profili normativi sia di livello nazionale che europeo che interessano la professione dell'odontotecnico.

  

Confartigianato Odontotecnici, SNO/CNA e CIO Confesercenti precisano con un documento ad hoc la propria posizione di rispetto e tutela della Categoria.
 
LEGGI IL DOCUMENTO

  

Con una lettera inviata alla Dott.ssa Mercella Marletta, Direttore Generale Dispositivi medici, servizio farmaceutico e sicurezza delle cure, le Associazioni odontotecniche tornano a sollecitare l'attenzione del Ministero della Salute rispetto all'esigenza di tutela dell’utente oltre che della dignità e della permanenza sul mercato degli operatori del settore. 
All'interno il testo della lettera.
 

  

Si è riunito il 24 maggio scorso a Rimini il Coordinamento delle Associazioni Odontotecniche che, nel ribadire l'importanza del percorso unitario ai fini del perseguimento degli obiettivi di tutela della Categoria, ha individuato le azioni da intraprendere nei confronti del nuovo Governo con riferimento all'iter del profilo professionale e dell'Unione Europea per quanto riguarda il nuovo Regolamento sui Dispositivi Medici. E' stata inoltre analizzata la tematica dei rapporti con le aziende produttrici, nonchè l'opportunità di un contatto con la rappresentanza dei consumatori nell'ottica dell'informzione e della tutela dell'utenza.
 
Vai al documento 

  

Con una lettera ufficiale inviata al Ministro Lorenzin l'8 maggio 2013, il Coordinamento Nazionale Permanente Odontotecnici ha richiamato l'attenzione del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulla necessità di fornire con urgenza risposte concrete alle problematiche che investono il settore.
Le Organizzazioni hanno richiamato l'attenzione del Ministro, in particolare, sulla regolamentazione della professione e sull'interpretazione della Direttiva 47/2007, criticità che stanno penalizzando pesantemente il comparto causando la chiusura di numerosi laboratori e la conseguente perdita di posti di lavoro.

  

Organizzata da Confartigianato Imprese Veneto, la convention regionale "SORRIDIAMO AL FUTURO" si svolgerà sabato 11 maggio 2013 presso il Centro Congressi di Confartigianato Vicenza.

  

In occasione dell'IDS 2013, svoltasi a Colonia dal 12 al 16 marzo, una delegazione di Confartigianato Odontotecnici guidata dal Presidente Antonio Ziliotti ha incontrato la Presidente della FEPPD Hilde Whalen, alla quale ha rappresentato la problematica relativa alla fabbricazione di dispositivi medici su misura da parte di soggetti non iscritti al Registro dei Fabbricanti istituito presso il Ministero della Salute.
 
I  rappresentanti di diverse Organizzazioni Membre della FEPPD hanno espresso la propria condivisione alla richiesta di attenzione contenuta nel documento consegnato alla Presidente della FEPPD nei confronti di tale distorta interpretazione della Direttiva di riferimento.
 
 
 
 
LEGGI IL DOCUMENTO

  

L'ennesima battuta d'arresto subita dall'iter di approvazione del profilo professionale non scoraggia le Associazioni Odontotecniche che perseguono l'obiettivo con rinnovato vigore.
 
Leggi il Comunicato Unitario

  

Gli odontotecnici italiani si rivolgono direttamente alla politica italiana all'indomani del confronto avvenuto il 13 febbraio a Roma presso l'hotel Nazionale in occasione dell'incontro: "Sostenere la salute degli italiani ‐odontoiatria e politica insieme per un modello di assistenza organizzato ed efficace" per presentare le stime sui dati a disposizione

  

Sottoscritto in data 20 dicembre 2012 da Confartigianato Autoriparazione, Confartigianato Metalmeccanica di Produzione, Confartigianato Impianti, Confartigianato Orafi, Confartigiananto Odontotecnici, CNA Produzione, CNA Installazione di Impianti, CNA Servizi alla Comunità,/Autoriparatori, CNA Artistico e Tradizionale, CNA Benessere e Sanità, Casartigiani, Claai e Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil con cui si stabilisce di prorogare la regolamentazione dell’apprendistato professionalizzante del CCNL Area Meccanica.